Web-creations


 
IndiceIndice  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Ci siamo traferiti su Puro100x100
Che aspetti? manchi solo tu? clicca sul logo "100%" e raggiungici... E iscriviti nuovamente :)

Condividere | 
 

 Il segreto di ogni community

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso 
AutoreMessaggio
#Spacca
General contributor
General contributor
avatar


MessaggioTitolo: Il segreto di ogni community   Gio Dic 23, 2010 3:44 pm

forixforum ha scritto:
l segreto dietro il successo di ogni community

Questo è articolo generale, rispetto agli altri creati in questo sezione meno tecnico e più d'"opinione". Voglio rispondere una volta per tutte alle varie domande che mi fanno su msn su cosa diamine ci voglia per "creare una community di successo", soprattutto fuori dal circuito...Il sogno di molti forum admin, anche all'interno del circuito, è di creare una vasta community sulle tematiche di loro interesse, raggiungere una buona popolarità ricevendo magari anche una gratificazione economica.

Qual è l'ingrediente principale, la "formula segreta" per avere una community di successo? A questa domanda potrebbero rispondervi dicendo che il successo dipende dalle tue capacità tecniche, ovvero quanto te ne intendi di linguaggi web, design e gestione dello spazio web; per altri invece è questione di che servizi/scripts usi per creare la tua community...per altri ancora dipende da quanto sei in gamba con il seo, ovviamente uno che sa come si ottengono più visite come cavolo fa a fallire?

Bè, vi dirò la mia...tutti i fattori indicati qui sono totalmente *SECONDARI*. Oggigiorno non è affatto fondamentale per chi vuole creare una community popolare essere esperto di PHP o essere un drago nei CSS, essere esperto di SEO o gestione web server...La cosa potrà sembrarvi strana, eppure ecco i fatti: tantissimi fra gli admin di community oggi *leader* in Italia nelle loro tematiche erano (e molto spesso ancora sono) dei niubbini in quanto a "competenze tecniche"; e, viceversa, capita spessissimo di vedere community date per vincenti perchè aperte da guru dei linguaggi web, del web design o del seo fallire miseramente. Non penso occorra altro per argomentare la mia affermazione. ;-)

La verità è che la chiave del successo non sta nelle conoscenze tecniche ma nelle capacità umane. Per capacità umane intendo le capacità comunicative e relazionali, fondamentali per il successo di qualsiasi progetto sociale sul web.

Per dirla con una formula, il successo di qualsiasi community IMHO è dato dal 15% conoscenze tecniche - 30% esperienza - 55% fama/reputazione e gestione staff . Vediamoli uno per uno.

Conoscenze tecniche - Al giorno d'oggi, grazie anche agli script autoinstallanti presenti nella maggior parte degli hosting paid, chiunque può installare e gestire agevolmente una community, potendo contare sul supporto di decine di forum tecnici; e man mano che il progetto cresce, è sempre più facile trovare collaborazioni tecniche o arrivare a disporre delle risorse economiche necessarie per demandare qualcuno dei compiti più tecnici. Questo non vuol dire che non sia importante e utile a ogni community builder avere dei rudimenti sul web scripting o su come si configura un firewall per un server, ma che non è fondamentale diventare esperti su tali tematiche.

Esperienza - L'esperienza ha a mio parere un'importanza doppia rispetto alle conoscenze tecniche. Cosa significa esperienza? Provare, sperimentare, testare, imparare dai propri errori. Insomma, è l'esperienza che ti fa trovare prima la strada più rapida fra le tante possibili per raggiungere l'obiettivo. Per ottenere più esperienza bisogna avere uno spirito aperto, tentare nuove strade, dare voce alle proprie idee e quelle dei propri collaboratori: tanto anche nel caso si sbagli e si fallisca si impara comunque qualcosa di nuovo, che quella strada non funziona per questo o quel motivo - in una parola, come già detto si accumula esperienza. Wilde diceva: l'esperienza è il nome che le persone danno ai propri errori. Paradosso giusto, l'utilità dell'esperienza è questa: fare tanti errori prima per poter dopo a ragion veduta sapere la via giusta poi.

Fama/Reputazione e gestione staff - La cosa più importante di tutte. Questo è il fattore trascurato da tutti i *guru* che hanno fallito, il fattore *FONDAMENTALE* che da successo a ogni community. Con "Fama/Reputazione" non intendo essere sulla bocca di tutti ma semplicemente disporre di buona reputazione, data da un comportamento corretto e un ottimo contributo alla community; e soprattutto un atteggiamento positivo e propositivo nel risolvere eventuali discordie in modo tranquillo e pacifico. Questo fattore è tremendamente sottovalutato, quanti graficanti erano convinti di poter creare una community di successo solo perchè avevano la fama di essere dei draghi di Photoshop! L'admin che ha ottime probabilità di creare una community di successo, oltre a disporre di un buono staff motivato, sa di poter contare in caso di bisogno di molti conoscenti con cui è in buoni rapporti e che saranno più che disponibili nell'aiutarlo in caso di problemi o semplicemente frequentare la sua community. Riguardo alla "gestione staff", ovvero alla capacità di un admin di gestire il suo staff in maniera intelligente e funzionale, vorrei chiarire una cosa ancora poco chiara: ogni community deve avere un Leader. Uno che sappia dare idee, motivare lo staff, creare impulsi, risolvere problemi. Che in caso di problemi sappia decidere per tutti, e se occorre avere l'ultima parola. Di qui non se ne esce: se una community non ha il suo leader, c'è sempre qualcun altro che si improvviserà tale, anzi più che un leader sarà un dittatorello.... , quindi attenzione oh voi amanti della "democrazia assoluta". Ogni community deve avere la sua guida, che sappia anche dare voce a ogni elemento, rimanendo comunque sempre il punto di riferimento in caso di problemi. Questo è un fattore *FONDAMENTALE* che molte community di esperti o sedicenti tali che hanno lasciato il circuito hanno trascurato, finendo com'è ovvio che sia per fallire miseramente.

Paradossalmente, ha più probabilità di successo un admin che abbia solo il terzo requisito che uno che abbia il primo e il secondo ma non il terzo...non ci credete? Prendete come esempio le varie community che si son spostate dal circuito negli ultimi 2 anni e avrete la prova di quanto affermo.

Questi fattori in realtà sono molto semplici, chi frequenta il circuito e ha gestito/moderato forum li ha visti coi suoi occhi...purtroppo la maggior parte degli utenti a causa di vari pregiudizi ha convinzioni limitanti che riducono le sue possibilità di successo. Questo anche a causa di diversi esperti secondo cui le cose vanno fatte in un certo modo e solo così e così, o che dividono il web in noob e nerd, esperti e inetti, etc. etc.

Insomma, per dirla breve, è una questione di approccio e di atteggiamento. Un buon admin dovrebbe prima di avventurarsi alla scoperta dei meravigliosi linguaggi web o del seo innanzitutto saper gestire uno staff, mantenendo l'ordine e dare il giusto spazio a tutti, avere in caso di problemi una buona lista di contatti MSN di *volenterosi* con cui ha buoni rapporti a cui rompere le scatole in cambo abbisogni di aiuto nel coding/grafica o abbia dei buchi nel team e soprattutto un approccio non pregiudiziale nei confronti delle varie tipologie di utenza.










Solo quando lo vorrò, sarò libero
Tornare in alto Andare in basso
Vedi il profilo dell'utente http://mywiki.forumattivo.com
 
Il segreto di ogni community
Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto 
Pagina 1 di 1
 Argomenti simili
-
» Quanto guadagna Google all'anno?
» L'applicazione sulle biciclette che ogni atleta deve avere - Strava Cycling
» Eliminare ogni traccia dei programmi Adobe - Adobe Creative Suite Cleaner
» Perché ogni volta che rispondo al telefono la mia connessione Wireless salta?

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
Web-creations ::  ::  :: Guide per un buon forum-
Andare verso: